Maurizio, biologo, Professore di Tecniche di Monitoraggio dei Cetacei all 'Università di Genova. Dal 1995 al 2001 è stato Conservatore scientifico del Museo Oceanografico di Monaco - Montecarlo. Disegnatore e scultore di animali marini, ha una lunga esperienza come docente universitario e nelle sue lezioni ha sempre cercato di stimolare la curiosità degli studenti proponendo lezioni sempre diverse, andando oltre l'argomento trattato e mettendo in relazione l'arte e la scienza:

lezione di anatomiamaurizio insegna in mare aperto

Il disegno, che sembra avere meno spazio perché apparentemente soppiantato dalla fotografia e dal cinema si apre nuovi orizzonti. L'illustrazione scientifica resta il mezzo privilegiato, grazie alla sua precisione e alla possibilità di evidenziare i particolari, ed è uno strumento fondamentale nell'insegnamento, nelle opere generali, nelle guide e nelle opere destinate al grande pubblico. L'opera di Tortonese (1911-1987) rappresenta uno dei migliori esempi del nuovo sviluppo del disegno scientifico. Tortonese utilizzava i suoi disegni per i corsi di Zoologia all'Università di Torino e nelle sue pubblicazioni sui pesci del Mediterraneo. Il suo stile segnerà l'illustrazione ittiologica moderna. Il disegno naturalistico si sviluppa e i pittori trovano ispirazione non solo nella natura ma anche negli acquari. Tra questi Haeckel (1834-1919) e Méheut (1882-1958). L'attività subacquea offre una nuova visione di questi animali e anche la pesca sportiva ha i suoi disegnatori, Stick (1884-1966), Osti (1959), Nakanishi (1929), quest'ultimo specialista dell'antica tecnica di stampa su tessuto o carta, gyotaku. Comunque sia, il disegno scientifico e naturalistico continua a giocare il suo ruolo a fianco della conoscenza e della divulgazione scientifica, disegnatori e illustratori quali Hìsek (1931), Opic (1933), Testa (1937), Cafiero e Scolavino (1945), Maugeri (1952), Swainston, Suzuki (1942), Demma (1955) e Wurtz (1950) arricchiscono con le loro opere testi, riviste, articoli scientifici, contribuendo alla diffusione di una nuova sensibilità verso la natura e alla formazione di nuove generazioni di scienziati. ( M.Wurtz, tratto da Mediterraneo d'arte - Ed. Mediterraneo/Lega pesca Roma 2003.)

alimentazione Balenottera azzurraodontocete fossile

Per Artescienza Maurizio ha messo a disposizione tutte le sue opere scientifiche e artistiche.

English (United Kingdom)Italian - Italy
/
full scren template

Il presente sito utilizza i "cookie" per facilitare la navigazione. Visitare il sito implica l'accettazione da parte dell'utente. Leggi di più.